Fatte a mano

Un oggetto così semplice in apparenza, nasconde un processo di lavorazione lungo e articolato attraverso diverse fasi.

Essendo un accessorio legato alla moda, la prima fase, che prevede la ricerca e l’analisi dei trend,  si svolge in anticipo rispetto alla stagionalità; e quindi lo studio delle proposte di collane per l’autunno/inverno dovrà essere effettuato già a partire dalla primavera/estate precedente, osservando e valutando le proposte degli stilisti, sia per quanto riguarda i temi di ispirazione, che la combinazione dei colori nei tessuti.

Ne segue un lungo periodo di elaborazione, di prove, per la creazione dei campioni per i modelli base (anche un paio di mesi). Questa prima fase si completa da una attenta ricerca dei colori degli smalti, dei tipi di nastro che faranno da supporto, delle chiusure, …, ma anche la calibrazione della lunghezza e del peso, fattori indispensabili per sviluppare le singole collezioni.

Inizia la produzione: una a una vengono realizzate a mano le singole “perle” con diversi tipi di terre, utilizzando tecniche particolari di lavorazione per ridurre al massimo il peso mantenendo un elevato grado di robustezza. Lasciate asciugare “naturalmente” e poi rifinite singolarmente, per togliere ogni asperità, segue una prima cottura a quasi 1.000°C.

Le “perle” sono pronte per la fase di colorazione, a pennello o per immersione, e quindi vengono infornate per la seconda e ultima cottura.

E’ nella fase di confezione, durante la quale vengono infilate le singole “perle” nel nastro di raso o di tessuti naturali, che la creatività si esprime con libertà. Nascono combinazioni di forme, di colori, di finiture, … inseriti nuovi elementi anche di altri materiali … un momento veramente esaltante.

Handmade

Something so simple in appearance, hides a long and complex manufactoring process.

The first step that the making-of of a fashion creation requires, is the fashion trend observation and analysis. Of course, it needs to be made beforehand its release, for example during the spring/summer season for the autumn/winter one, lookinf at the stylist’s proposals and evaluating themes, colors and shapes.

After this first step, there’s a long elaboration period, meanwhile many tries are done in order to realize the basic models. This period could be also a couple of months long.

The phase ends up with a very careful research of the varnishes colors, the kinds of ribbons, the closing elements and so much more: for example, the calibration of the length and the weight of the necklaces.

Now, the production – phase can start: all of the “pearls” used for the necklace are made one-by-one with many kinds of clays, using special working-techniques in order to decrease as much as possible the weight and at the same time keeping each pearl very tough.

The pearls are left drying “naturally” and then are refined one-by-one to take away all of the roughnesses and are backed for the first time at 1000°C.

Creativity is expressed at its best during the last phase: the tailoring.

Each pearl slips in the satin ribbon or in a natural tissue.

New combinations of shapes, colors and details take form… it is a very exiting moment.

Lascia un commento