Le Collane

Un oggetto così semplice in apparenza, nasconde un processo di lavorazione lungo e articolato attraverso diverse fasi.

Essendo un accessorio legato alla moda, la prima fase, che prevede la ricerca e l’analisi dei trend,  si svolge in anticipo rispetto alla stagionalità; e quindi lo studio delle proposte di collane per l’autunno/inverno dovrà essere effettuato già a partire dalla primavera/estate precedente, osservando e valutando le proposte degli stilisti, sia per quanto riguarda i temi di ispirazione, che la combinazione dei colori nei tessuti.

Ne segue un lungo periodo di elaborazione, di prove, per la creazione dei campioni per i modelli base (anche un paio di mesi). Questa prima fase si completa da una attenta ricerca dei colori degli smalti, dei tipi di nastro che faranno da supporto, delle chiusure, …, ma anche la calibrazione della lunghezza e del peso, fattori indispensabili per sviluppare le singole collezioni.

Inizia la produzione: una a una vengono realizzate a mano le singole “perle” con diversi tipi di terre, utilizzando tecniche particolari di lavorazione per ridurre al massimo il peso mantenendo un elevato grado di robustezza. Lasciate asciugare “naturalmente” e poi rifinite singolarmente, per togliere ogni asperità, segue una prima cottura a quasi 1.000°C.

Le “perle” sono pronte per la fase di colorazione, a pennello o per immersione, e quindi vengono infornate per l’ultima cottura.

E’ nella fase di confezione, durante la quale vengono infilate le singole “perle” nel nastro di raso, che la creatività si esprime con libertà. Nascono combinazioni di forme, di colori, di finiture, … inseriti nuovi elementi anche di altri materiali … un momento veramente esaltante.

Lascia un commento